Categoria: Getholiday

Viajar Tenerife Covid-19

Viaggiare a Tenerife ai tempi del COVID-19

Posted By : Getholiday/ 127

In questi tempi dominati dal COVID-19 andiamo a conoscere tutte le informazioni necessarie ei protocolli da seguire durante il tuo viaggio a Tenerife.

In questi tempi dominati dal COVID-19 andiamo a conoscere tutte le informazioni necessarie ei protocolli da seguire durante il tuo viaggio a Tenerife.

Il tuo soggiorno a Tenerife

Se nei prossimi giorni verrai in vacanza a Tenerife, in questo link troverai le tutte restrizioni attualizzate per Tenerife.

I viaggiatori “tutti”, che soggiornano nelle strutture turistiche dell’isola, dovranno presentare in fase di check-in l’esito negativo del test Covid-19 (obbligatorio)

Scarica l’applicazione RadarCOVID sul tuo telefonino, ti avviserà del rischio di esposizione a COVID-19 in base alla tua posizione. (necessario)

Misure preventive generali contro Covid-19

Il Governo delle Isole Canarie ha aggiornato le misure di prevenzione contro il Covid-19 per prevenirne la diffusione. Andiamo a elencarle:

Mascherine

Uso obbligatorio delle mascherine:

  • Negli spazi pubblici, sia su strade pubbliche, in spazi all’aperto e in qualsiasi spazio chiuso ad uso pubblico, o aperto al pubblico, indipendentemente dal mantenimento della distanza di sicurezza interpersonale di 2 metri.
  • Negli esercizi e nei servizi di hotel e ristoranti, inclusi bar e caffè, è escluso l’obbligo di maschera solo al momento dell’assunzione di cibi o bevande.
  • L’uso corretto della maschera è obbligatorio e deve coprire completamente il naso e la bocca in ogni momento.
  • Nel posto di lavoro.

 

L’uso delle mascherine non è obbligatorio:

  • In spazi naturali o all’aperto al di fuori dei centri abitati, purché l’afflusso di persone consenta di mantenere la distanza interpersonale di sicurezza di almeno 2 metri e solo per la pratica sportiva che dovrà essere individuale.
  • In spiaggia e in piscina durante la balneazione e la permanenza in un determinato spazio, senza muoversi, purché sia ​​garantito il rispetto della distanza interpersonale di sicurezza tra tutti gli utenti. In ogni caso, l’uso della maschera sarà obbligatorio negli ingressi, nei movimenti e nelle passeggiate che si svolgono in questi spazi e strutture.

I proprietari degli stabilimenti e locali dovranno garantire il rispetto di questi obblighi negli stessi.

L’uso della mascherina è consigliato negli spazi privati ​​in caso di riunioni di persone provenienti da diversi centri di convivenza.

Per tutti coloro che non possono usare la mascherina, è vietato partecipare a eventi e manifestazioni di massa.

Distanza di sicurezza e capacità

  • La distanza minima tra le persone che non convivono è di 2 metri.
  • La libertà di movimento delle persone è limitata di notte dalle 23:00 alle 6:00 tutti i giorni.
  • La capacità sarà del 75% nel caso di servizi medici o sanitari.
  • La permanenza in gruppi di persone è limitata ad un massimo di 6 persone sia in spazi ad uso pubblico che privato, chiusi o all’aperto, salvo in caso di conviventi. Se il gruppo comprende sia persone conviventi che non conviventi, non supererà le 6 persone.
  • Negli hotel, ristoranti, terrazze, bar e caffetterie, il numero massimo di commensali per tavolo sarà di 4 persone.
  • Nelle cerimonie nuziali e altri tipi di celebrazioni religiose o civili, è fissato a un terzo della capacità autorizzata, mentre sarà del 50% per le celebrazioni che si svolgono all’aperto, fissando un numero massimo di 20 persone in spazi aperti e 10 al chiuso.
  • Casinò, sale da gioco, sale bingo, sale ricreative, sedi di scommesse e altri locali e strutture simili a quelli per il gioco ricreativo avranno una capacità massima del 50%.
  • Non è consentito fumare, utilizzare dispositivi per inalazione del tabacco, pipe ad acqua, narghilè o simili nei luoghi di intrattenimento, tempo libero, hotel e ristoranti, comprese le terrazze. Non è consentito fumare sulle strade pubbliche.
  • La vendita e il consumo di bevande alcoliche sulle strade pubbliche è vietato. Sono vietati gli assembramenti per il consumo di alcool (botellones)
Infetto covid-19

SE PENSI DI ESSERE STATO CONTAGIATO DAL COVID-19

Se durante il tuo viaggio a Tenerife noti dei sintomi che possono far supporre che tu sia stato infettato, come tosse, febbre o difficoltà respiratorie; Ti consigliamo di procedere come segue:

Isolati in una stanza ad uso singola con finestra, con porta chiusa e, se possibile, bagno privato. Se ciò non è possibile, mantenere una distanza di sicurezza di 2 metri con il resto dei conviventi e massimizza l’igiene.

Chiama il numero telefonico informativo COVID-19 istituito dal governo delle Isole Canarie +34 900 112 061 se parli spagnolo, o 112 per ricevere assistenza in inglese, dove, a seconda della tua situazione, ti informeranno.

Se hai bisogno di conoscere i dati, aggiornati quotidianamente, dei contagi da coronavirus accumulati nelle Isole Canarie e Tenerife rispetto al resto d’Europa.

Ingreso Feria Fitur 2017 - Getholiday

FITUR – Un evento imperdibile

Posted By : Getholiday/ 644

Get Holiday al FITUR di Madrid, ecco la nostra esperienza.

Con tutto l’impegno che ci contraddistingue abbiamo partecipato al FITUR 2017 di Madrid. Non sai cos’è? Continua a leggere e raccontando la nostra esperienza cercheremo di spiegartelo.

Get Holiday al FITUR di Madrid, ecco la nostra esperienza.

Con tutto l’impegno che ci contraddistingue abbiamo partecipato al FITUR 2017 di Madrid. Non sai cos’è? Continua a leggere e raccontando la nostra esperienza cercheremo di spiegartelo.

Perché andare al FITUR?

Il FITUR è la fiera internazionale del turismo che si è svolta nel polo fieristico di Madrid dal 18 al 22 gennaio 2017.  Rappresenta la più importante vetrina del mondo turistico, occasione in cui gli operatori del settore presentano le loro strategie ed hanno la possibilità di stringere accordi e contatti commerciali. Se fate parte di questo mondo è l’evento che non potete perdere ed ecco perché anche Get Holiday ha deciso di parteciparvi.

Ecco la nostra esperienza al FITUR 2017

Pronti, via… cercando di non soffermarci troppo sulla compagnia aerea da noi scelta per il viaggio, dopo un breve ma “intenso” volo atterriamo a Madrid, intenso perché anche se conosciamo pregi e difetti di molte compagnie aree… a volte è giusto tornare a provare il servizio per capire se ci siano stati dei cambiamenti, cosa tra l’altro non avvenuta… e questo ci permette di consigliare al meglio i nostri clienti.

Il giorno successivo pieni di energie, grazie al servizio navetta messo a disposizione dell’albergo, ci siamo diretti alla Fiera Internazionale del Turismo. Da subito ci si rende conto dell’importanza dell’evento, la grossa affluenza ci rallenta un po’ ma dopo aver svolto le operazioni di rito siamo dentro. Il primo nostro obbiettivo era quello di andare al padiglione delle isole Canarie, luogo in cui avremo incontrato i nostri colleghi. Pur essendo un polo fieristico enorme gli spostamenti all’interno della struttura sono veloci soprattutto grazie ai tapis roulant.

Fitur 2017 - Apit - Getholiday

Al nostro arrivo siamo stati accolti dal presidente dell’associazione delle guide del turismo di Tenerife (APIT Tenerife Asociación Profesional de Guías de Turismo de Tenerife) e da quel momento è iniziata il nostro lavoro.

Un continuo via vai di operatori del settore, agenzie turistiche e quant’altro, che chiedevano informazioni, ci hanno permesso di illustrare le innumerevoli cose da fare a Tenerife tra le quali anche quelle proposte da Get Holiday.

FITUR racchiude oltre 9000 aziende provenienti da circa 160 paesi nel mondo ed offre una reale possibilità di sviluppo dimostrandosi indispensabile per la promozione di contatti commerciali.

Evento nell’evento dallo scorso anno tornano FITUR Shopping, FITUR Salud ed il FITUR LGBT (indirizzato alle persone gay) ed inoltre per la tecnologia nel ramo alberghiero troviamo il FITUR Tech e per l’utilizzo di energie rinnovabili troviamo il FITUR Green. Ultimo ma non ultimo il FITUR Know How & Export che si pone come obiettivo quello di aumentare la visibilità internazionale delle aziende turistiche spagnole.

Feria Fitur 2017 - Getholiday

Novità del 2017 è l’ampio spazio dato all’America latina per aumentare i rapporti commerciali tra i due continenti ed aumentare l’importanza della penisola iberica come porta dell’Europa.

Inutile dire che è un evento ben riuscito, per quattro giorni siamo stati immersi in un avvenimento che raccoglie le novità e tutto quello che c’è da sapere sul mondo del turismo e che ci ha permesso di fare una bellissima esperienza.

Di sicuro torneremo anche il prossimo anno.

Ovviamente non potevamo perdere l’occasione di fare una veloce visita a Madrid, una città meravigliosa che ci ha stupito per la ricchezza di monumenti e che si è rivelata molto interessante anche sotto il punto di vista storico. Una capitale piena di vita che ha ottime qualità anche dal punto di vista enogastronomico.

Se raccontando la nostra esperienza al FITUR 2017 non siamo riusciti a trasmettervi la grandezza e l’importanza di questo evento eccovi alcuni dati che possono aiutarvi a capire:

I numeri del FITUR:

  • 9605 empresas expositoras de 164 países

  • 124.659 participantes comerciales

  • 107.213 visitantes

  • 7.184 periodistas de 60 países

Questa è stata la nostra esperienza… e voi cosa ne pensate. Lasciate i vostri commenti.

Logo Getholiday Tenerife

Anno nuovo logo nuovo

Posted By : Getholiday/ 444

Da poco è iniziato il 2017, anche Getholiday ha festeggiato con familiari e amici che approfittando delle vacanze natalizie sono venuti a trovarci. Questi brevi momenti di relax ci hanno portato nuove idee e naturalmente tanti buoni propositi. Uno dei nostri pensieri era legato alla nostra immagine ed in maniera particolare al nostro logo. Sentivamo l’esigenza di una trasformazione positiva che seguisse l’andamento della nostra azienda e che rappresentasse il nostro legame con Tenerife, l’isola che ci ha accolto.

Da poco è iniziato il 2017, anche Getholiday ha festeggiato con familiari e amici che approfittando delle vacanze natalizie sono venuti a trovarci. Questi brevi momenti di relax ci hanno portato nuove idee e naturalmente tanti buoni propositi. Uno dei nostri pensieri era legato alla nostra immagine ed in maniera particolare al nostro logo. Sentivamo l’esigenza di una trasformazione positiva che seguisse l’andamento della nostra azienda e che rappresentasse il nostro legame con Tenerife, l’isola che ci ha accolto.

Ecco nascere una nuova immagine che ci accompagnerà nei prossimi anni e voi cosa ne pensate?

Altro buon proposito è il creare il blog aziendale ed eccoci qua: questo è il nostro primo post. Un blog attraverso il quale vogliamo condividere le nostre esperienze. Uno spazio nel quale dare voce a tutte le domande che ci vengono poste. Un luogo utile dove inserire consigli ed informazioni riguardanti l’arcipelago delle Canarie, in particolare Tenerife.

Tenerife ci ha conquistato ed emozionato e così come lo è stato per noi, cerchiamo di trasmettere questa passione accogliendo coloro che ci scelgono ogni giorno.

Il nostro anno è iniziato. Alcuni buoni propositi rispettati e molti altri aspettano.

L’augurio che vi facciamo è quello di riuscire a portare a termine tutte le vostre buone intenzioni.

Buon Viaggio e se passate per Tenerife non esitate a contattarci e se vi abbiamo incuriosito ci vediamo al prossimo post.